Investire per risparmiare

Stampa
Creato Lunedì, 14 Novembre 2011 Scritto da francesco

Investire nella manutenzione degli immobili

Lo stato conservativo delle parti comuni di un immobile, spiegano alla Fiaip (Federazione italiana agenti immobiliari professionali), influisce in maniera considerevole sul prezzo.
La mancanza di un ASCENSORE per un appartamento posto dal terzo piano in su incide nell’ordine del 15-20%.

La QUALITA’ DELLE  FINITURE di un fabbricato in posizione centrale e di pregio incide per il 5%. Infine, sempre secondo il Centro Studi Fiaip, un appartamento ubicato in un fabbricato in cui sono da ristrutturare" le facciate, i frontalini, e da ridipingere gli interni, viene svalutato anche del 10%.

CHECK UP DELLE EMERGENZE
Nella lista che segue individuiamo i punti critici, le SPIE DI DANNI che, con il passare del tempo, potrebbero aggravarsi e compromettere la struttura dell'edificio.
Sinteticamente vengono indicati i rimedi più opportuni, tenuto conto che è sempre necessario rivolgersi a SPECIALISTI che eseguano sopralluogo e diagnosi.

IMPERMEABILIZZAZIONE DEL TETTO  PIANO
Il ristagno d'acqua sul massetto può essere dovuto a una pendenza sbagliata o assente, oppure alla presenza di avvallamenti sulla superficie del massetto stesso. In alcuni casi potrebbe essere necessario smantellare il sottofondo e rifarlo.
Nelle lacerazioni localizzate del manto impermeabile, è possibile RIPARARE l'impermeabilizzazione con l'applicazione di un prodotto della stessa natura. Ancora oggi si ricorre spesso ai sistemi bituminosi, benché lo sviluppo del settore  consenta
anche l'utilizzo di materiali A BASE DI RESINA O CEMENTIZI, monocomponenti e bicomponenti, semplici da applicare e tecnicamente efficaci.
Gli impermeabilizzanti di nuova generazione prevedono la cura specifica dei punti critici quali angoli, spigoli, giunti e perimetri, dove i movimenti del fondo risultano più marcati.

TEGOLE E COPPI
È necessario verificare che tutte le tegole siano ben assestate e che non ve ne siano di rotte (queste vanno prontamente sostituite).
L'accumulo della NEVE, con il peso, può far scivolare il manto di copertura. Ciò è più frequente per i coppi che non hanno il dentello di aggancio tra un elemento e l'altro.
Il tetto deve poi essere MICROVENTILATO per mantenere lo strato sottostante asciutto. Altrimenti possono formarsi condense con gocciolamenti che bagnano i listelli porta tegole: questi con il tempo si deteriorano e non assolvono più correttamente alla loro funzione.

A&T su...

Investire per risparmiare. Copyright © 2013 A&T - Engineering Network. PI: 05434370820 - Powered by Joomla!
Powered by Joomla 1.7 Templates

Per migliorare il servizio A&T s.r.l. utilizza i cookie. Continuando la navigazione del sito ne accetti l'utilizzo.
Per maggiori informazioni su essi e su come modificare le impostazioni del tuo browser, leggi la nostra policy in materia di cookie.